Città di Caorle, promesse sotto gli occhi di Baldini

caorle2013_atl

Lombardia davanti a tutti nel 3. Trofeo Città di Caorle-Memorial Lucio Todini, importante rassegne dell’atletica leggera under 20 inserita nei Giochi del Veneto. Il Veneto, secondo, scende di un gradino rispetto al 2012. Bronzo per l’Emilia-Romagna. Poi, nell’ordine, finiscono Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige e Marche. Un sole tiepido, dopo la pioggia dei giorni scorsi, ha accolto a Caorle le sei rappresentative regionali under 20 che – sotto gli occhi del Direttore Tecnico giovanile, Stefano Baldini – si sono sfidate in una mattinata di gare di buon livello, nel quadro dei Giochi del Veneto, l’ormai classica mini-Olimpiade organizzata dal Coni regionale.

La Lombardia ha messo a segno sei vittorie individuali, esattamente come il Veneto, mostrando però una maggior compattezza di squadra. E, per la selezione di casa, c’è anche l’amarezza delle squalifiche di Johanelis Herrera Abreu nei 100 e della 4×100 femminile: punti preziosi, persi per strada. La friulana Ilenia Vitale, autrice di un ottimo 55”23 nei 400, primato personale e lasciapassare per gli Europei juniores di Rieti, e l’italo-cubano d’adozione vicentina Harold Barruecos Millet, atterrato a 7.14 nel lungo, hanno siglato i migliori risultati tecnici della mattinata. Ad un centesimo dallo standard per la rassegna continentale under 20 si è invece fermato il bellunese Enrico Riccobon, sceso a 1’51”41 negli 800.

Da segnalare anche il 17.31 del pesista marchigiano Lorenzo Del Gatto, il 14”49 della friulana Giada Carmassi nei 100 ostacoli e la doppietta della lombarda Silvia Zanini, prima sia nel peso (12.91) che nel disco (44.14). Per il Veneto, oltre alle vittorie di Barruecos Millet e Riccobon, gradino più alto del podio per la vicentina Francesca Scapin nei 100 (12”48), per la padovana Elisa Molinarolo nell’asta (3.70), per la veneziana Francesca Marconati nel lungo (5.65 ventoso) e per una bella 4×100 maschile (41”70 per il quartetto formato dal vicentino Brogliato, dal bellunese Sirena e dai padovani Cortelazzo e Zin). Alla fine, nelle classifiche parziali, Lombardia prima sia in campo maschile che in quello femminile. Mentre il Veneto è secondo con i ragazzi e terzo con le ragazze, alle spalle anche di un ottimo Friuli-Venezia Giulia.

RISULTATI. UOMINI. 100 (+0.2): 1. Roberto Rigali (Lombardia) 10”92, 3. Farias Zin (Veneto/Assindustria Pd) 11”16, 9. Lodovico Cortelazzo (Veneto/Assindustria Pd) 11”33. 400: 1. Ivan Nichik (Emilia-Romagna) 48”49, 3. Giulio Slanzi (Veneto/FF.OO.) 49”38, 10. Jonathan Bianchi (Veneto/G.A. Bassano) 50”49. 800: 1. Enrico Riccobon (Veneto/Athletic Club Bl) 1’51”41, 3. Michele Scolaro (Veneto/Atl. Vicentina) 1’54”16. 400 hs: 1. Matteo Mazzola (Trentino-Alto Adige) 54”39, 2. Tobia Lahbi (Veneto/Atl. Mogliano) 55”09, 7. Davide Sinigaglia (Veneto/Atl. Vicentina) 57”03. Alto: 1. Luca Ferretti (Emilia-Romagna) 2.03, 6. Matteo Borsetto (Veneto/Nevi) 1.94, 9. Tobia Vendrame (Veneto/Silca Ultralite) 1.89. Lungo: 1. Harold Barruecos Millet (Veneto/Vicentina) 7.14 (+1.7), 3. Riccardo Pagan (Veneto/Aristide Coin 1949) 7.00 (+2.3). Giavellotto: 1. Stefano Contini (Lombardia) 59.27, 3. Lorenzo Vesentini (Veneto/Lib. Valpolicella Lupatotina) 55.33, 7. Abul Ahmed Mohammad (Veneto/Atl. Vicentina) 49.01. Peso: 1. Lorenzo Del Gatto (Marche) 17.31, 4. Giorgino Gjeli (Veneto/Silca Ultralite) 14.92. 9. Andrea Caiaffa (Veneto/FF.OO.) 13.10. Marcia (10 km): 1. Daniele Todisco (Lombardia) 45’43”98, 3. Tommaso Chemello (Veneto/Assindustria Pd) 52’03”81, 5. Giuliano Boschetti (Veneto/Atl. Vicentina) 53’05”30. 4×100: 1. Veneto (Alessandro Brogliato/Vicentina, Andrea Sirena/Athletic Club Belluno, Cortelazzo, Zin) 41”70, 2. Emilia-Romagna 41”73. Rappresentative: 1. Lombardia 168, 2. Veneto 160, 3. Emilia-Romagna 138.

DONNE. 100 (-1.0): 1. Francesca Scapin (Veneto/Atl. Vicentina) 12”48, 4. Martina Favaretto (Veneto/Aristide Coin 1949) 12”57 (individualista); Johanelis Herrera Abreu (Veneto/Bentegodi) squal. 400: 1. Ilenia Vitale (Friuli-Venezia Giulia) 55”23, 9. Nicole David (Veneto/Gs Quantin) 59”98, 12. Lisa Dal Grande (Veneto/Atl. Vicentina) 1’01”16. 800: 1. Joyce Mattagliano (Friuli-Venezia Giulia) 2’13”77, 2. Silvia Pento (Veneto/Atl. Vicentina) 2’14”32, 5. Elisa Bortoli (Veneto/Dolomiti) 2’15”92 (individualista), 7. Angelica Parodi (Veneto/Atl. Mogliano) 2’20”28. 100 hs (-0.3): 1. Giada Carmassi (Friuli-Venezia Giulia) 14”49, 2. Ottavia Cestonaro (Veneto/Atl. Vicentina) 14”61, 3. Virginia Morassutti (Veneto/Assindustria Pd) 14”63. Asta: 1. Elisa Molinarolo (Veneto/Assindustria Pd) 3.70, 4. Francesca Bellon (Veneto/Vicentina) 3.30 (individualista), 9. Maria Spezzati (Veneto/G.A. Bassano) 3.30. Lungo: 1. Francesca Marconati (Veneto/Aristide Coin 1949) 5.65 (+3.2; 5.61/+1.5)); Eleonora Filippetto (Veneto/Silca Conegliano) n.c. Disco: 1. Silvia Zanini (Lombardia) 44.14, 4. Ilaria Collini (Veneto/Assindustria Pd) 37.02, 5. Elena Sartori (Veneto/San Giacomo Banca della Marca) 36.94. Peso: 1. Silvia Zanini (Lombardia) 12.91, 6. Ottavia Cestonaro (Veneto/Vicentina) 10.92 (individualista), 8. Martina Caron (Veneto/Atl. Vicentina) 10.24, 10. Sabrina Carretta (Veneto/FF.OO.) 10.19. Marcia (5 km): 1. Nicole Colombi (Lombardia) 24’34”82, 3. Marta Stach (Veneto/Ana Feltre) 25’36”81, 5. Elena Cecchele (Veneto/Vis Abano) 27’24”53. 4×100: 1. Marche (Spina, Del Gatto, Bonafoni, Piergallini) 47”80; Veneto squalificato.

Rappresentative: 1. Lombardia 158 punti, 2. Friuli-Venezia Giulia 155, 3. Veneto 134. 3° Trofeo Città di Caorle – memorial Lucio Todini: 1. Lombardia 326, 2. Veneto 294, 3. Emilia-Romagna 261, 4. Friuli-Venezia Giulia 250, 5. Trentino-Alto Adige 168, 6. Marche 113.

Questa voce è stata pubblicata in Caorle 2013, News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.