Special Olympics ai Giochi del Veneto

Special Olumpics Italia

Nessuno escluso. Ai Giochi del Veneto di Caorle 2013 la presenza di federazioni sportive ed enti di promozioni è massiccia e pressochè completa. All’interno del ricco programma della manifestazione non manca lo sport paralimpico, ma anche quello degli Special Olympics.

Special Olympics è il più diffuso programma di attività sportive per persone con disabilità intellettive nel mondo. Fondato da Eunice Kennedy nel 1968, il movimento è ufficialmente riconosciuto dal Comitato olimpico internazionale. Coinvolge oggi in 180 paesi circa quattro milioni di atleti. Nel mondo più di 800.000 di volontari, 200.000 tecnici e 3.000.000 di famigiari contribuiscono a realizzare ogni anno circa 50.000 grandi eventi.

Special Olympics Italia è una Associazione Benemerita riconosciuta dal Coni e dal Cip.

La mission di Special Olympics consiste nel favorire, attraverso lo sport, la crescita personale, l’autonomia e la piena integrazione sociale delle persone con disabilità intellettiva. L’attività sportiva fornisce benefici alla salute, accresce l’autostima, concorre a realizzare una migliore qualità della vita e un armonioso sviluppo psicofisico. Attraverso lo sport la possibilità di diventare cittadini utili alla società e quindi accettati, apprezzati, e rispettati dall’intera comunità.

La partecipazione di Soi ai Giochi del Veneto di Caorle prenderà forma in due distinti eventi, uno di basket e uno di pallanuoto. In entrambi i casi si tratta di sport unificato, uno specifico programma del movimento che prevede la contemporanea presenza di atleti con disabilità e atleti normodotati nella composizione delle squadre sia durante gli allenamenti di routine stagionale che durante le gare di campionato.

La pallacanestro sarà di scena sabato 25 maggio dalle 15 al Palaexpomar di Caorle. Scenderanno in campo le due squadre meglio classificate ai giochi regionali special olympics lo scorso aprile, Baskettosi Treviso ed Edera Rovigo, per un totale di 31 atleti, otto tecnici e due arbitri. Durante la partita sarà presente anche uno stand informativo gestito da personale Special Olympics.

Pallanuoto Soi

Per quanto riguarda invece la pallanuoto, domenica 26 maggio dalle 10.50 alle 11.20 la rappresentativa Team Veneto Special Olympics scenderà in vasca nella piscina comunale di Caorle per un match dimostrativo. Fanno parte del team atleti provenienti dalle società Polisportiva Terraglio di Mestre, Aspea Padova, Sport Life Montebelluna e Alba Chiara San Donà. Gli atleti partecipanti sono 22, coadiuvati da uno staff tecnico composto da otto allenatori.

 

Questa voce è stata pubblicata in Caorle 2013, News e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.