Tanta storia a Caorle con remi e fioretto

GREECE OLYMPICS ROWING

Sono due delle federazioni più antiche dello sport italiano (e non solo) e tra le più titolate. Ai Giochi del Veneto di Caorle 2013 ci saranno anche scherma e canottaggio.

Hanno infatti oltre un secondo di storia, affondando le proprie radici alla fine dell’ottocento, Fic e Fis, che nella loro bacheca hanno una serie interminabile di allori mondiali. In particolare la federscherma è la federazione più titolata dello sport italiano ai Giochi Olimpici. Anche il canottaggio ha regalato emozioni incredibili agli sportivi italiani, con grandi successi e grandi campioni, come il padovano Rossano Galtarossa (nella foto), che hanno saputo rinverdire un mito nato da così tanto tempo.

Nasce nel 1882 ad esempio la Bucintoro di Venezia, la più antica delle 14 società venete di canottaggio. Venezia e il mare sono legati in maniera ovviamente speciale con questa disciplina. Anche se a Caorle non sarà possibile effettuare delle gare in un bacino attrezzato, la federazione veneta non ha voluto mancare ai Giochi del Veneto, in cui è stata presente sia a Chioggia che a Bardolino.

A Caorle dundue le gare si svolgeranno al coperto, all’interno del Palaexpomar grazie all’utilizzo dei remo ergometri, simulatori che ripropongono il gesto della voga. Il remo ergometro viene usato soprattutto per l’allenamento invernale e in caso di avverse condizioni meteo. Al Palaexpomar verranno posizionati una decina di questi strumenti che saranno collegatei ad uno schermo che riporterà lo svolgersi della gara ed il percorso degli atleti, una quarantina in totole, che si sfideranno nelle diverse categorie.

Il Palaexpomar sarà teatro anche delle sfide della scherma. In questo caso la manifestazione in calendario per i Giochi del Veneto è costituita da due competizioni di fioretto a squadre di tre atleti (miste maschi e femmine). La prima sarà della categoria “prime lame” (nati nell’anno 2003) e la seconda esordienti (nati nel 2004e 2005) per un totale di 72 atleti. Le due competizioni si svolgeranno in contemporaneamente su pedane vicine. Le squadre sono formate da atleti della singola società, o da atleti di società diverse della stessa provincia, scelte in modo da dare la possibilità a tutte le province di essere rappresentate.

Questa voce è stata pubblicata in Caorle 2013, News e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.